Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della L.62 del 7/03/2001.

domenica 30 agosto 2009

Fini sulla dignità dell'essere umano. Ma ecco cosa può succedere grazie al suo governo

Scatenano un putiferio le dichiarazioni che il presidente della Camera Gianfranco Fini ha rilasciato giovedì scorso alla Festa Democratica del PD. La Chiesa non è molto contenta che un "erede del fascismo" faccia dei moralismi, e anche la Lega vede un po' storto l'intervento del Presidente della Camera.

Da notare, perché divertente, che Fini è stato l'unico a confermare la sua presenza. Tutti i ministri infatti si sono sentiti offesi dal mancato invito a Silvio Berlusconi, ma soprattutto dalla battuta degli organizzatori per argomentare questa decisione: «è una festa, non un festino ». Simpatici però questi del PD.

Ma, nonostante i bei discorsi del compagno Fini, sulle cronache dei giornali si trovano fatti come questi, che a leggerli non ci si crede. Ti rapinano, chiami la polizia, arrestano i ladri e poi ti denunciano.
Può succedere anche questo a chi è clandestino irregolare ora che il decreto sicurezza è legge.
I fatti. La notte di domenica 9 agosto, un giovane bengalese passeggiava per le vie di Torino. Aggredito da tre rumeni, tutti regolari, Ionel Viorel Ardelanu, 18 anni, Adrian Pedru Lupu e Iulian Constantin Nastasa, entrambi di 20 anni, è stato derubato del portafoglio.
Il ragazzo, ha chiamato il 113 e ha fatto arrestare i ladri, ma anziché vedersi restituito il portafoglio è stato denunciato perché irregolare, in base all'articolo 10bis del decreto sicurezza.
Ecco una delle nefaste conseguenze di questo intervento del Governo, entrato ufficialmente in vigore dal 24 luglio scorso, dopo la pubblicazione sulla Gazzetta.
Invece di premiare un cittadino onesto o, se proprio vogliamo evitare di dare per scontato le cose, un cittadino che agevola la giustizia, viene punito in nome di una legge xenofoba e razzista.

Alla festa Democratica, vuoi perché galvanizzato dalla folla presente, vuoi perché è davvero convinto di quello che dice (e io non lo escluderei, sentite che cosa dice al congresso di AN che confluisce nel PDL, dello scorso 22 marzo), Fini ha espresso un semplice concetto fondamentale che va rispettato sopra ogni altra cosa: LA DIGNITA' UMANA. Però sembra che il suo governo, i suoi leader (e se vogliamo anche la sua legge sulla sicurezza scritta, a suo tempo, con Bossi ) non conoscano questo concetto.
Amici, vi lascio ai discorsi del COMPAGNO FINI



video
Video caricato sul mio canale YT.

QUI potrete vedere la prima parte dell'intervento di Fini, in cui si esprime a proposito del dibattito Chiesa-Lega.




bed


3 commenti:

  1. Semplicemente Fini fiuta il pericolo e capisce l'errore che ha fatto a seguire il nano...Sono mesi che lavora per guadagnare un consenso personale dalla fazione opposta che potrebbe salvargli la carriera...Intrappolato nelle vesti di carica istituzionale, però, non può far politica di partito in senso stretto, allora invece di andare ad incitare i fascisti come Alemanno, spiattella quattro chiacchiere per i comunisti nostalgici del PD, che ancora una volta sono pronti a farsi prendere per i fondelli e a chiedergli l'autografo...semplicemente squallido...
    La loro forza è la nostra ignoranza..

    RispondiElimina
  2. Ciao Peppe, grazie per il tuo intervento.
    Guarda anche io lo pensavo, però ho notato, nel video che ho linkato anche, che al congresso di AN per la confluenza verso il pdl, ha parlato delle stesse cose...gli stessi concetti...il che, essendo in mezzo ai tanti fasci, quali Alemanno, La Russa e via dicendo, non dico che sia emblematico...però insomma dovrebbe lasciare per lo meno perplessi...

    Continua a leggermi ;)
    bed

    RispondiElimina
  3. Dimentichi che il congresso è il punto di massima esposizione mediatica per un partito...anche questo loro lo sanno bene...le logiche delle sezioni sono sempre diverse da quelle dei direttivi nazionali...
    Ovvio che non poteva esprimersi da fascio visto che, tra l'altro, è anche retao penale...magari un pò meno fascio di prima lo è davvero....ma sempre fascio è!!!
    Ciaoooo

    RispondiElimina