Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della L.62 del 7/03/2001.

martedì 28 aprile 2009

Un giorno di ordinaria follia

Incredibile ieri. Un amico mi dice che il sito di Claudio Messora è stato oscurato, che qualcuno ha detto che Giampaolo Giuliani ha denunciato Messora, un casino, ma che è successo?

Ecco la Cronistoria.
Da www.byoblu.com

L'Aquila. 26 aprile 2009. Ore serali
Molti dipendenti di aziende e uffici vengono avvisati che è meglio non recarsi al lavoro il giorno dopo. Da giorni gira si dice che il 27 Giuliani ha previsto un forte terremoto. Così come si dice in Emilia Romagna, in Calabria, in Sicilia, in Puglia, ovvero in oltre la metà delle regioni italiane, isole comprese.

L'Aquila. 27 aprile 2009. Ore 10.00 - 12.00
Molti edifici pubblici vengono fatti sgomberare. Alcuni supermercati vengono evacuati. Alcuni dipendenti del comune sono testimoni di telefonate dove già prima dell'ora di pranzo si invitava la gente a sfollare. Tutto accade molto prima dell'ora di pranzo.


L'Aquila. 27 aprile 2009. Ore 13.30
Chiamo Giuliani, gli faccio alcune domande e monto il servizio del post di ieri. Come sempre, come in qualsiasi servizio, l'audio è tagliato per evitare le parti inutili. Le sue dichiarazioni sono comunque rese nella giusta sequenza, senza manipolazioni e senza indurre alcuna considerazione forzata, come del resto è sempre stato nel mio stile. Conservo copia dell'intervista integrale e posso produrla in tutte le sedi.


L'Aquila. 27 aprile 2009. Ore 15.00
In Consiglio Regionale qualcuno cerca di far passare il concetto che l'allarme si era generato a causa di un video che girava su Facebook. A Giuliani qualcuno fa vedere un video dove si parla di eventi catastrofici, con rimescolazioni di sue vecchie interviste. Il video viene attribuito a Byoblu.Com.


L'Aquila. 27 aprile 2009. Ore 15.00
Il mio blog diviene completamente irraggiungibile. Resterà così fino a notte fonda, senza motivazione apparente e nonostante i ripetuti riavvii del server.


L'Aquila. 27 aprile 2009. Pomeriggio
In rete qualcuno inizia a far circolare la voce che io ho manipolato l'intervista e ho predetto eventi catastrofici.


L'Aquila. 27 aprile 2009. Ore 19.30
Giuliani, per cautelarsi, si reca alla Polizia e fa una denuncia contro ignoti per aver diffuso sue dichiarazioni false mediante montaggio digitale di spezzoni tratti da vecchie interviste.


L'Aquila. 27 aprile 2009. Serata
La redazione di PrimaDaNoi.It fa ascoltare a Giuliani trenta secondi dell'intervista pubblicata sul mio canale YouTube. Giuliani dichiara che l'intervista incriminata non è quella, che risulta invece corretta: «No, quella è giusta», dice in un primo momento, «quella di cui parlo io la trova digitando “27 aprile radon”. Lì ho sentito diversi toni di voce, proprio come se ci fossero stati dei tagli


L'Aquila. 27 aprile 2009. Ore 23 circa
Stefania Pace chiama Giampaolo Giuliani, il quale le dice di rassicurarmi in tutti i modi perchè l'intervista cui lui faceva riferimento, ed oggetto della denuncia, non è quella contenuta in questo blog, che viceversa riporta affermazioni veritiere, correttamente attribuite a lui.


L'Aquila. 27 aprile 2009. nottata
Giornali e televisioni, che non si sono mai sentiti quando il blog ha denunciato scandali che riguardavano personaggi più illustri, si buttano sulla notizia, riportata perfino dai TG RAI e da quelli MEDIASET. Alcuni, come il Corriere Della Sera, mettono direttamente in relazione la falsa intervista con questo blog e con il mio nome. Altri lo lasciano solo intendere.


Pineto. 28 aprile 2009. 08.45
Incontro Giuliani il quale mi conferma davanti alla telecamera che l'intervista pubblicata sul mio blog è autentica ed è quella da lui effettivamente rilasciata. Non contiene le affermazioni circa catastrofi imminenti da lui ascoltate nel video che gli hanno fatto visionare durante la giornata del 27, e l'audio non è un collage di vecchie interviste, ma rappresenta fedelmente quanto dichiarato il pomeriggio del 27 aprile a Byoblu.Com.

Queste le dichiarazioni di Giampaolo Giuliani che affermano che l'intervista di Claudio Messora è autentica.

video
Video di Byoblu


E questa è l'intervista autentica, in cui Giuliano NON afferma nulla che possa diffondere panico.


video
Video di Byoblu


Resta da capire chi e perché ha cercato di infamare Claudio Messora. Ho personalmente avuto modo di verificare che Claudio non è né un dilettante, né un fazioso in cerca di gloria, e che prima di diffondere una notizia la verifica. Siamo di fronte a un chiarissimo attacco al sistema informativo della Rete. Un BOICOTTAGGIO.

Io sto con Messora. E voi?

bed

2 commenti:

  1. Senza dubbio Byoblu è un sito ritenuto molto scomodo in certi ambienti, per i suoi reportage di denuncia... ricordo benissimo quando alla vigilia delle elezioni in sardegna li invitava a non cadere vittime delle false promesse così come era accaduto (guarda caso) agli abbruzzesi pochi mesi prima...

    RispondiElimina
  2. Esatto e proprio in quell'occasione ho avuto modo di verificare la sua onestà professionale. Prima di rilanciare la mia notizia sul programma copiato di cappellacci, ha voluto verificare tutte le fonti e avere tutti i dati.

    bed

    RispondiElimina